articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Ai confini della minaccia estorsiva: l'ingiustizia del male e la sua dipendenza dalla volontà dell'autore

Michele Spina

Archivio Penale
© dell'autore 2017
Ricevuto: 19 luglio 2017 | Accettato: 21 luglio 2017 | Pubblicato: 24 luglio 2017


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

La sentenza che si annota offre l'occasione per sondare i limiti della minaccia estorsiva, pronunciandosi su un caso in cui il male prospettato riunisce in sé i caratteri della giustizia (l'annuncio di partecipare a future aste giudiziarie rivolto a soggetti a carico dei quali erano in corso procedure esecutive immobiliari), della apparente indipendenza rispetto alla volontà dell’agente (descrivendosi il male come proveniente dalla agenzia immobiliare per conto della quale gli imputati dichiaravano di interloquire) e della irrealtà (l'agenzia immobiliare in verità non esisteva, dunque nessuno avrebbe presentato offerte). Ci si domanda allora a quali condizioni la minaccia di un male di per sé giusto possa dirsi estorsiva e quando, parallelamente, l'inganno prevalga sulla minaccia, imponendo una qualificazione per truffa. Temi classici, un tempo oggetto di vivaci contrasti ed oggi abbandonati alle tendenze della prassi.

 

 

The annotated judgment gives the opportunity to explore the limits of the extortion threat, as it concerns a case-law where the presentation of damage brings together this following features: 1) fairness  - the announcement of participation in some future judicial auctions directed towards individuals against whom foreclosures were in progress -; 2) seeming independence from agent's willingness - depending the damage from the estate agency for which the accused declared to talk; 3) unreality - the real estate agency did not exist in truth, no one offered bids -. So the Author wonders about the conditions under which the threat of a damage can be considered as extortion and when deceit prevails over the threat, imposing a classification as fraud. Classic themes, once subjected to lively contrasts and nowadays abandoned to the practice.

 


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile