Pubblicato in: Il Merito

Decreto penale di condanna/Messa alla prova - Trib. di Lucca, Sez. pen., 18 febbraio 2018

La Corte di cassazione ha risolto la questione relativa agli effetti sulla validità del decreto penale di condanna dell’assenza dell’avvertimento relativo alla possibilità per l’imputato di accedere alla messa alla prova, optando per la nullità del decreto penale e qualificando quell’invalidità come a regime intermedio e, quindi, oggetto di eccezione legittima in sede di opposizione al medesimo decreto penale.

Tribunale