Pubblicato in: Il Merito

Errore - Tribunale di Enna, 18 febbraio 2016, Catalano, con nota di E. R. Belfiore

Corte d'app

Il commento alla sentenza affronta il tema dell'ignorantia legis in materia penale, ponendo in luce come, anche dopo la "storica" pronuncia della Corte costituzionale n. 364/88, la questione sia rimasta sostan-zialmente irrisolta. Le difficoltà di comunicazione che da tempo ormai si registrano nel rapporto tra ela-borazione teorica e prassi applicativa in un settore fondamentale come quello concernente il principio di colpevolezza hanno determinato uno stallo apparentemente insuperabile.

The comment on the judgment deals with the issue of mistake of law (ignorantia legis) in criminal law, highlighting how, even after the "historical" decision No. 364/88 of the Italian Constitutional Court, the question remained substantially unsolved. The communication difficulties, which have long been observed in the relationship between theoretical elaboration and practice in such a fundamental issue as the principle of culpability, have led to an apparently insurmountable stalemate.