Pubblicato in: Osservatorio sulla responsabilità penale degli enti

G. Moscatelli, Assistenza difensiva nel procedimento penale a carico dell’ente e incompatibilità del rappresentante legale imputato del reato presupposto

Responsabilità degli enti

In tema di responsabilità degli enti, il rappresentante legale imputato del reato presupposto non può compiere alcun atto difensivo nell'interesse dell'ente, ivi compresa la nomina del difensore di fiducia, con la conseguenza che la stessa sarebbe “tamquam non esset” e gli atti compiuti dal difensore in esecuzione di un mandato privo di efficacia sarebbero inammissibili.



Nota G. Moscatelli, Assistenza difensiva nel procedimento penale a carico dell’ente e incompatibilità del rappresentante legale imputato del reato presupposto