articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Il reato come rischio sociale

Mauro Ronco

Archivio Penale pp. 717-724
DOI 10.12871/978886741577923 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 30 agosto 2015


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

La recente notizia di cronaca giudiziaria secondo cui la Procura della Repubblica di Torino ha iscritto nel Registro degli Indagati contro ignoti la notitia criminis per il titolo di omicidio colposo concernente il decesso di una serie di persone a cagione di una forma di epatite, costituisce il punto di partenza delle riflessioni dell’Autore sulla trasformazione del concetto di reato, intervenuta nel passaggio dalla società industriale moderna alla società contemporanea. L’affermazione del rischio come fattore determinante attraverso cui costituire la soggettività nella postmodernità e la correlativa scomparsa del reato come fatto, ha comportato la conversione dell’idea contemporanea di responsabilità, che sempre più tende ad essere ascritta ab externo, come attribuzione a quel centro di imputazione che più convenientemente sembra adeguato a corrispondere agli scopi sociali di punizione.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati