articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

La Consulta, la “regola Taricco” ed il rapporto tra fonti europee

Filippo Giunchedi

Archivio Penale pp. 141-147
DOI 10.12871/978886741817611 | © Pisa University Press 2017
Ricevuto: 11 marzo 2017 | Accettato: 12 marzo 2017 | Pubblicato: 13 marzo 2017


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

Abstract 

L’Autore, nell’effettuare considerazioni sull’ordinanza della Corte costituzionale n. 24/2017, evidenzia come l’importanza della decisione consiste, indipendentemente dalla definizione dell’incidente di costituzionalità, nella possibilità di definire i rapporti tra le varie Corti, ognuna protesa ad affermare la sua primauté.

The Author, in making considerations on the ordinance of the Constitutional Court n. 24/2017, shows that the importance of the decision is, regardless of the accident definition of constitutionality, the ability to determine the relationship between the different courts, each striving to assert its primauté.


Sommario

1. I termini della questione. - 2. Gli snodi argomentativi dell’ordinanza di rinvio pregiudiziale. - 3. Una soluzione diplomatica?

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati