articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

La frode fiscale mediante altri artifici: vecchi e nuovi aspetti problematici

Enrico Mario Ambrosetti

Archivio Penale pp. 40-62
DOI 10.12871/97888674181766 | © Pisa University Press 2017
Ricevuto: 26 aprile 2017 | Accettato: 27 aprile 2017 | Pubblicato: 28 aprile 2017


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

                                                                                                                                 Abstract

Lo scritto analizza le vicende legislative e giuriprudenziali che hanno caratterizzato il reato di frode fiscale: in via analitica esamina la nuova disciplina sul tema dettata dall’art. 3, introdotta con il d.lgs. n. 158 del 2015. Successivamente la trattazione si concentra sul fenomeno dell’elusione fiscale. E da ultimo la conclusione dell’elaborato verte sull’attuale problema della prescrizione del reato, si approfondisce perciò sia la sentenza Taricco, sia il regime sanzionatorio riguardate le fattispecie criminose in analisi, sollevando in tal modo l’annosa questione del ne bis in idem.

 

The paper analyses the legislative  modifications and  the evolution of jurisprudence that have characterized the offence of tax fraud:  analytically examines the new rules  of the crime, punishable under art.  3, edited by the reform of 2015. Then the discussion focuses on the phenomenon of tax avoidance. And finally the conclusion focuses on the current issue of the Statute of limitations; furthermore the article  deepens both the Taricco decision, both the problem of concurrent penalties (criminal and administrative), thus raising the issue of ne bis in idem.


Sommario

1. Le travagliate vicende legislative e giurisprudenziali della frode fiscale mediante altri artifici. - 2. La nuova disciplina dell’art. 3 introdotta con il d.lgs. n. 158/2015 - 3. Il fenomeno dell’elusione fiscale: la non configurabilità dell’art. 3 d.lgs. n. 74/2000 - 4. I nuovi controversi confini fra le due figure di dichiarazione fraudolenta. - 5. I problemi in materia di prescrizione del reato: dalla sentenza Taricco alla ordinanza della Corte costituzionale del 2017. - 6. Il regime sanzionatorio penale e amministrativo: la questione del ne bis in idem processuale. - 7. Conclusioni.

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati