articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

La “regola Taricco” e il rapporto tra fonti europee

Filippo Giunchedi

Archivio Penale pp. 397-406
DOI 10.12871/9788674101942 | © Pisa University Press 2017
Ricevuto: 27 maggio 2017 | Accettato: 27 maggio 2017 | Pubblicato: 28 maggio 2017


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

Abstract

 

L’autore, sviluppando le considerazioni di un precedente studio avente ad oggetto il medesimo argomento, ritiene che nel rapporto tra diritto interno e diritto sovranazionale, le rispettive Corti debbano autolimitarsi riconoscendo aree di competenza esclusive, nel caso specifico quella dei valori identitari della Costituzione italiana.

 

 

The author, developing the considerations of a previous study with the same topic, considers that in the relationship between domestic law and supranational law, their Courts must be self-limiting by recognizing areas of exclusive competence, in particular the identity values ​​of the Italian Constitution.


Sommario

1. Un equilibrio ancora mancante. - 2. Prova di forza o ricerca di compromessi? - 3. Le argomentazioni della Consulta. - 4. Verso nuovi assetti nei rapporti tra fonti europee?

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati