articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Lo 'strano caso' del reclamo ex art. 410-bis c.p.p.: profili critici dell'istituto e prime difficoltà applicative

Anna Maria Siagura

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 09 luglio 2018 | Accettato: 12 luglio 2018 | Pubblicato: 13 luglio 2018


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

L'approfondimento si sofferma sull'istituto di nuovo conio del reclamo ex art. 410-bis c.p.p, introdotto dalla l. 23 giugno 2017, n. 103, quale rimedio alla nullità del provvedimento di archiviazione, nei casi tipizzati dalla stessa norma. Prendendo le mosse da una sentenza di merito del tribunale di Lecce, si evidenzia, come, pur nell'apprezzabile intento di attribuire maggiore potere interlocutorio alla persona offesa nell'iter archiviativo, il legislatore non abbia definito in modo esaustivo la relativa disciplina, sia in ordine all'ampiezza dei poteri delibatori del giudice per le indagini preliminari, in punto di ammissibilità della proposta opposizione, sia relativamente allo spessore del sindacato rimesso al giudice del reclamo sulle violazioni rinvenibili nel provvedimento di archiviazione. Si demanda pertanto (ancora) alla giurisprudenza il compito di colmare le lacune normative, al fine di conferire all'istituto una reale efficacia.

 

The in-depth analysis focuses on the institution of the new conjecture of the claim ex art. 410-bis c.p.p, introduced by l. 23 June 2017, n. 103, as a remedy to the nullity of the filing order, in cases typified by the same law. Starting from a ruling on the merits of the Court of Lecce, it should be noted that, despite the appreciable intent to attribute greater interlocutory power to the offended person in the archival process, the legislator has not exhaustively defined the related discipline, both in order to the extent of the powers of the judge for preliminary investigations, in the point of admissibility of the proposed opposition, both in relation to the thickness of the union referred to the judge of the complaint on the violations found in the filing. Therefore (again) the jurisprudence is required to fill the regulatory gaps, in order to give the institute real effectiveness.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati