Pubblicato in: Il Merito

Misure cautelari - Ttrib. Reggio Calabria, Sez. Riesame, 12 maggio 2017 (8 maggio 2017) B., con nota di G. Moscatelli

Non viola il diritto al contraddittorio la mancata escussione dei consulenti tecnici di parte, eventualmente in contraddittorio con il perito, non applicandosi al procedimento incidentale de libertate la normativa relativa all’audizione del perito o all’esame del consulente tecnico. La richiestà di so-stituzione della misura cautelare in carcere per incompatibilità con lo stato di salute viene valutata dal giudice in base alle perizie mediche e non trova fondamento qualora la struttura penitenziaria disponga dei mezzi terapeutici e diagnostici necessari per far fronte adeguatamente alla malattia.

Trib. reggio