Pubblicato in: Dall'Europa

Ne bis in idem internazionale - Cass. pen., Sez. I, 12 giugno 2014, S.S.

 20 settembre 2014

Cass.jpg

Fonte immagine: www.ilmessaggero.it
 

La Corte di cassazione conferma il proprio orientamento consolidato secondo il quale il c.d. "ne bis in idem internazionale", sebbene rappresenti ormai un principio tendenziale cui l'ordinamento internazionale si ispira e per il quale si assiste ad una effettiva evoluzione normativa di carattere garantista, non può ancora considerarsi come principio generale di diritto riconducibile alla categoria delle norme del diritto internazionale generalmente riconosciuto oggetto di ricezione automatica ai sensi dell'art. 10 Cost., cosicchè resta ferma l'irrilevanza del bis in idem internazionale rispetto a sentenze penali deliberate in paesi che non siano membri dell'Unione europea e parti dell'Accordo di Schengen.


F.R.