Pubblicato in: Dall'Europa

Patrocinio a spese dello Stato - Direttiva UE 2016/1919 del 26 ottobre 2016

Parlamento-UE.jpg

E' entrata in vigore la nuova Direttiva UE 2016/1919 del 26 ottobre 2016 sull'ammissione al patrocinio a spese dello Stato per indagati e imputati nell'ambito di procedimenti penali e per le persone ricercate nell'ambito di procedimenti di esecuzione del mandato d'arresto europeo, che rappresenta l'applicazione della seconda parte della misura C (relativa all'assistenza legale gratuita) della c.d. "tabella di marcia" per il rafforzamento dei diritti procedurali di indagati o imputati in procedimenti penali adottata dal Consiglio il 30 novembre 2009.


Appare significativa l'espressa estensione del patrocinio ai procedimenti di esecuzione di M.A.E.; da approfondire, invece, la questione del presupposto della necessità della concessione del beneficio «nell'interesse della giustizia» di cui all'articolo 4. Nulla aggiunge, poi, la Direttiva in merito ad un aspetto pratico che in realtà costituisce un problema centrale della materia: i tempi (massimi) per l'effettiva corresponsione delle somme al difensore.


F.R.