articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Sul rinvio pregiudiziale alla C.G.U.E. operato dalla Corte costituzionale: un commento “a caldo”

Mattia Di Florio

Archivio Penale 15 pp.
© del'autore 2017
Pubblicato: 27 gennaio 2017


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

                                                                                                                                 Abstract:

Con la pronuncia in commento, la Corte costituzionale, investita della q.l.c. sulla compatibilità della regola tratta (ex art. 325 TFUE) dalla sentenza Taricco col principio di legalità (ex art. 25, c. 2, Cost.), opera un rinvio pregiudiziale alla CGUE. La Consulta ribadisce che la prescrizione è “coperta” dal principio di legalità e costituisce un “controlimite” dell’ordinamento, non potendo la disciplina della sospensione ed interruzione della prescrizione (ex artt. 160, c. 3 e 161, c. 2, c.p.) essere disapplicata a seguito dell’interpretazione data dai Giudici euro-unitari. La Corte non dice espressamente che farà applicazione della teoria dei “controlimiti”, sul presupposto (implicito) che i Giudici di Lussemburgo chiariranno il significato della regola tratta dalla sentenza Taricco.

With its pronuntiation in commentary, the Conctitutional Court, before which the matter of constitutionality on the compability of the rule taken (ex art. 325 TFEU) from the judgment Taricco with rule of law (ex art. 25, c. 2, Cost.), makes a preliminary ruling to the ECJ. The Court reiterates that the prescription is “covered” by the rule of legality and constitutes a “controlimite” of the sort, could not the discipline of suspension and interruption (ex artt. 160, c. 3 e 161, c. 2, Penal Code) be disapplied as a result of the interpretation given by the judges euro-Unitarians. The Court did not expressly says that will make application of the theory of “controlimiti”, on the assumption (implicit) that the Courts of Luxembourg will clarify the meaning of the rule taken from the judgment Taricco.

 


Sommario

 1. Uno sguardo d’insieme all’Ordinanza di rinvio pregiudiziale della Consulta. – 2. Brevi considerazioni sull’art. 325 TFUE. – 3. La regola tratta ex art. 325 TFUE dalla sentenza ed i noti problematici col principio di legalità: a) sul piano della prevedibilità. – 4. (segue): b) sul piano della riserva di legge e della determinatezza. – 5. Conclusioni. 

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile