articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Un nuovo idolum theatri: la testimonianza del minore vittima di reati sessuali

Alessia Muscella

Archivio Penale
© dell'autore 2019
Ricevuto: 13 agosto 2019 | Accettato: 02 settembre 2019 | Pubblicato: 03 settembre 2019


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

L’esigenza di ottenere un racconto accurato da parte del minore testimone e presunta vittima di reati sessuali ha condotto all’elaborazione sia a livello nazionale che internazionale di linee guida che mirano a bilanciare da un lato il bisogno di protezione psicologica del minore, da altro lato la necessità di assicurare il rispetto dei principi del giusto processo.

L’Autrice si propone di analizzare le principali problematiche riconducibili alla peculiare situazione che si riscontra laddove la presunta vittima di reati sessuali chiamata a testimoniare sia minorenne ed alla corretta metodologia di audizione della persona offesa in questione e di valutazione delle sue dichiarazioni alla luce delle suddette linee guida e della giurisprudenza nazionale ed internazionale.

A new idolum theatri: the testimony of the child victim of sexual crimes

The need to obtain an accurate narration of the facts by the minor witness and alleged victim of sexual crimes has led to the development of guidelines both at national and international level that seek to balance on the one hand the need for psychological protection of the child, on the other hand the need to ensure respect for the principles of due process.

The Author aims to analyze the main issues attributable to the peculiar situation that is found where the alleged victim of sexual abuses called to testify is a minor and to correct methodology of hearing of the victim concerned and of the evaluation of his statements in the light of the aforementioned guidelines and the national and international case-law.  


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile