articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Una proposta a fronte del fallimento dell’assetto normativo della colpa medica nella legge Gelli-Bianco

Antonella Merli

Archivio Penale
© dell'autore 2020
Ricevuto: 19 febbraio 2020 | Accettato: 28 febbraio 2020 | Pubblicato: 03 marzo 2020


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Il contributo vuole prendere in esame la possibilità di affrontare i problemi della colpa medica su basi concettuali diverse da quelle che ha inteso (ri)costruire la riforma. Confluisce perciò e si sviluppa su un punto essenziale: ragionare della responsabilità penale colposa degli operatori sanitari, sia a livello nomologico che giuridico-interpretativo, abbandonando il criterio di imputazione più favorevole. In quest’ottica, non si propone quindi di offrire soluzioni alternative per una ricostruzione esegetica dell’enunciato normativo, né, tanto meno, intende proporre una nuova modifica della causa di non punibilità re-introdotta dalla legge Gelli-Bianco. L’indagine non persegue altro scopo che fornire una spiegazione esaustiva dei molti dubbi ermeneutici sollevati dalla norma di favore. Con un preciso obiettivo teorico: suggerire un metodo, un modo di ripensare il tema della colpa medica riconducendolo nel quadro della teoria generale della responsabilità per colpa. 


A proposal for the failure of the regulatory structure of the medicalguilt intheGelli-Bianco law


The contribution aims to examine the possibility of tackling medical guilt problems on a conceptual basis that is different from the ones that the reform intended. It therefore flows and develops on an essential point: reasoning of the culpable criminal liability of health workers, both at the nomological and juridical-interpretative level, abandoning the most favorable imputation criterion. With this in mind, it therefore does not propose to offer alternative solutions for an exegetical reconstruction of the regulatory statement, nor, even less, does it intend to propose a new modification of the non-punishable cause re-introduced by the Gelli-Bianco law. The investigation has no other purpose than to provide an exhaustive explanation of the many hermeneutical doubts raised by the favorable rule. With a precise theoretical objective: to suggest a method, a way of rethinking the theme of medical fault by bringing it back into the framework of the general theory of liability for fault.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile