articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Appunti sparsi sull’inammissibilità delle impugnazioni

Emanuele Fragasso

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 19 gennaio 2018 | Accettato: 29 gennaio 2018 | Pubblicato: 30 gennaio 2018


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

La sostituzione dell’art. 581 c.p.p., ad opera della L. n. 103 del 2017, concernendo la «forma» dell’impugnazione e la sua «ammissibilità», viene studiata secondo i criterî dell’interpretazione letterale e di quella logico-sistematica, per distinguere la «mens» dalla «ratio» della riforma e per evitare una contrapposizione ad oltranza da parte della giurisprudenza nei confronti della difesa dell’imputato.

 

The replacement of article 581 of the Code of Criminal Procedure, introduced by Law n. 103/2017, referring to the challenge’s “form” and its “admissibility”, is studied by the methods of literal interpretation and logical-systematic interpretation, to distinguish «mens» from «ratio» of the reform and to avoid an eternal contraposition between jurisprudence and rei defensio.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile