articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Contaminazioni e suggestioni amministrativistiche nel quadro dogmatico delle Sezioni unite sulle valutazioni tecniche.

Francesca Cangelli

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 03 aprile 2018 | Accettato: 03 aprile 2018 | Pubblicato: 04 aprile 2018


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Il saggio pone a confronto le basi dogmatiche della sentenza Cass., Sez. un., 27 maggio 2016, n. 22474 con gli approdi della dottrina e della giurisprudenza amministrativa sul sindacato della c.d. discrezionalità tecnica. La riflessione rivela significative contaminazioni e suggestioni interdisciplinari tra giurisdizione ordinaria e amministrativa sui concetti di riferimento in tema di valutazioni tecniche.

Sul versante amministrativistico si analizza il percorso di crescita complessiva del sindacato attraverso il superamento degli ostacoli di carattere sostanziale e processuale, che tradizionalmente avevano precluso la sindacabilità.

Nel percorso argomentativo della sentenza Cass. Sez. un. 27 maggio 2016, n. 22474 si riscontra l’utilizzo delle medesime categorie giuridiche al fine di giustificare la rilevanza penale del falso valutativo.

 

The essay compares the dogmatic bases of the Cass. SS.UU. May 27, 2016, n. 22474 with the results of administrative studies and judicial decisions relating to the c.d. technical discretion. The reflection reveals significant interdisciplinary influences and suggestions between ordinary and administrative jurisdiction on the concepts of reference in terms of technical evaluations.

On the administrative front, the overall growth path of the legal protection is analyzed through the overcoming of the substantial and procedural obstacles, which traditionally had precluded the justiciability.

In the argumentative path of Cass. SS.UU. May 27, 2016, n. 22474 we find the use of the same legal categories in order to justify the criminal relevance of the c.d. “false in evaluation”.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile