articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Dal dialogo tra le Corti alla resa dei conti

Sandra Recchione

Archivio Penale pp. 807-817
DOI 10.12871/97888674161104 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 20 dicembre 2015


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

La sentenza pronunciata dalla Corte europea di giustizia nel caso Taricco mette in evidenza con chiarezza disarmante l’anomalia del nostro sistema di prescrizione di alcuni serious crimes. Probabilmente è giunto il momento di trovare il coraggio di ripensare (attraverso un intervento del legislatore) un sistema che conduce ad un numero disarmante di condanne virtuali, disperde le energie degli operatori e crea una percezione diffusa di inefficacia della tutela penale, certamente allarmante in prospettiva generalpreventiva.


Sommario

1. Il sistema integrato di tutela dei diritti fondamentali e le fratture interpretative sul principio di legalità: la resa dei conti. - 2. La sentenza della cassazione e l’ordinanza della Corte di appello di Milano. - 3. Il difficile compito della Corte costituzionale. - 4. Disapplicazione e prognosi di prescrivibilità, in relazione alla prevedibile progressione del processo. - 5. Considerazioni di sistema.

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati