articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Del dovere di fedeltà, del dovere di obbedienza e di altri demoni penali. Il valore costituzionale della leale collaborazione del privato alla legalità amministrativa

Daniela Falcinelli

Archivio Penale pp. 239-252
DOI 10.12871/978886741660816 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 01 maggio 2016


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

L’Autrice ha incentrato l’intero scritto sull’interrogativo posto agli Ermellini se risulti sussumibile entro il modello della resistenza a pubblico ufficiale (art. 337 c.p.) il fatto di danneggiamento perpetrato dal ricorrente sul proprio ciclomotore mentre i Carabinieri procedevano al sequestro amministrativo del veicolo risultato sprovvisto di copertura assicurativa. Ne sottolinea come la Corte di cassazione risponde al quesito basandosi sulla distanza tra l’indicata fattispecie, corrispondente all’imputazione e alla condanna sancita nei giudizi di merito, e la “finale” qualificazione di delitto di sottrazione o soppressione di cosa sottoposta a sequestro (art. 334 c.p.).


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati