articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Droghe leggere e uso personale: aporie e limiti di una problematica criminalizzazione

Maria Teresa Collica

Archivio Penale
© dell'autore 2020
Ricevuto: 01 ottobre 2020 | Accettato: 09 ottobre 2020 | Pubblicato: 11 ottobre 2020


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Dopo una sintetica descrizione dell’evoluzione normativa in tema di uso personale di droghe leggere, vengono approfonditi alcuni degli aspetti più problematici della sua incriminazione: a partire dall’individuazione del bene giuridico tutelato, allo spazio da riservare alla capacità di autodeterminazione dell’autore della condotta. Ma è sul piano pratico degli effetti determinati da una politica criminale proibizionista che i nodi di una criminalizzazione indiscriminata dell’uso personale emergono con maggiore evidenza. Segue un’analisi della controversa questione della commercializzazione della c.d. cannabis light, su cui si sono da poco espresse le Sezioni Unite. Conclude il lavoro un esame delle esperienze normative di altri Paesi a favore della legalizzazione delle droghe leggere, nonché delle proposte di riforma più recenti in materia.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile