Pubblicato in: Giurisprudenza europea

Ergastolo ostativo - Corte eur. dir. uomo, Sez. I, 13 giugno 2019, Viola c. Italia

Corte edu

La Corte EDU chiamata ad esprimersi sulla compatibilità convenzionale del c.d. ergastolo ostativo previsto dall’ordinamento italiano (artt. 22 c.p., 4-bis e 58-ter ord. penit.), ha riscontrato la violazione dell’art. 3 della Convenzione. Infatti, ha stabilito che "è inammissibile privare le persone della libertà personale senza impegnarsi per la loro riabilitazione e senza fornire la possibilità di riconquistare quella libertà in una data futura"