articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Il contributo di Remo Pannain alla dottrina penale d’Italia. Nel 70° anno dalla fondazione di Archivio Penale (1945-2015)

Gabriele Civello

Archivio Penale pp. 537-566
DOI 10.12871/978886741577911 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 30 agosto 2015


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

Dopo ben quattordici lustri di evoluzioni (e involuzioni), la situazione storico-istituzionale del nostro Paese, ovviamente, è assai mutata ma, al contempo, presenta alcuni tratti comuni, tanto che l’ardita iniziativa del Nostro Autore rappresenta ancor’oggi un monumentum e, al contempo, un monitum di grande attualità: avverso i disfattismi, passati e presenti, di quanti vogliono far credere che, in tempi di “crisi”, non vi sia né tempo né spazio per coltivare le idee e i principî, Remo Pannain dimostrò l’esatto contrario, sfidando la sorte e facendosi promotore di una iniziativa veramente encomiabile. Tra le caratteristiche della propria Opera merita sicuro riferimento il rifiuto di ricostruzioni “statolatriche”, a favore invece di un “umanesimo giuridico” volto ad una maggiore “personalizzazione” della responsabilità.


Sommario

1. Considerazioni introduttive. - 2. La fondazione dell’Archivio penale nell’anno 1945. - 3. Il ruolo del giurista e della dommatica penalistica: il tecnicismo giuridico di Remo Pannain. - 4. Il principio di legalità e la certezza del diritto. - 5. L’interpretazione e l’applicazione della fattispecie incriminatrice, tra normatività e ragionevolezza. - 6. (Segue). Altri esempi del “normativismo ragionevole” di Remo Pannain. - 7. L’impostazione del Pannain in merito ad alcuni problemi fondamentali del giure penale: il ruolo della “persona” nel diritto penale. - 8. La concezione bipartita o tripartita del reato: il problema dell’antigiuridicità. - 9. La disputa sul concetto generale di “colpevolezza”. - 10. La concezione del dolo, della preterintenzione e della colpa e il problema della responsabilità oggettiva. - 11. Il c.d. “concorso anomalo” di persone nel reato. - 12. Brevi conclusioni sulla figura di Remo Pannain.

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati