articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Il difficile dialogo fra Corti Europee e Corti Nazionali nel diritto penale: il caso Taricco

Adelmo Manna

Archivio Penale pp. 673-684
DOI 10.12871/97888674176984 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 20 dicembre 2016


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

Lo scritto analizza il difficile dialogo fra Corte Europee e Corti Nazionali, facendo particolare attenzione a due casi problematici che hanno fatto da specchio a quello che oggi è l’effettivo rapporto tra le Corti. Si analizza in prima battuta la sentenza Taricco, e si pone in luce la teoria dei “controlimiti”. Successivamente viene presa in esame la sentenza Contrada. L’Autore conclude lo scritto prospettando ed auspicando la creazione, o meglio, la nascita di uno spazio e giudiziario europeo.


Sommario

1. Introduzione. - 2. La sentenza Taricco della Corte di giustizia della Comunità Europea e la teoria dei c.d. controlimiti. - 3. Conclusioni: la di(coltà non solo di un dialogo fra le Corti ma, conseguentemente, della creazione di uno spazio giudiziario europeo realmente condivisibile.

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati