articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Il valore costituzionale dell’obbligo di motivazione quale limite ad espansionismi operativi in tema di inammissibilità dell’impugnazione tra diritto interno e sensibilità europea*

Filippo Raffaele Dinacci

Archivio Penale
© dell'autore 2020
Ricevuto: 22 aprile 2020 | Accettato: 26 aprile 2020 | Pubblicato: 27 aprile 2020


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

L’espansione operativa dell’inammissibilità delle impugnazioni con preclusione all’accesso ad una giurisdizione di controllo superiore deve confrontarsi con il dovere di motivazione che costituisce un limite alle garanzie di autonomia ed indipendenza dell’ordine giudiziario il quale deve rendere conto anche alla collettività di come ha esercitato le proprie funzioni. Di qui la necessità di letture aderenti ai canoni costituzionali ed agli obblighi convenzionali.


The constitutional value of the obligation to state reasons as a limit to interpretative expansionism regarding the inadmissibility of appeals between domestic law and European sensitivity


The operational expansion of the inadmissibility of appeals, with the consequent foreclosure of a superior jurisdictional review, has to face the obligation to state reasons that constitutes a limit to the guarantees of independence and autonomy of the judicial order, which has to account for how it exercises its functions. Hence, the need of a reading in accordance to the constitutional criteria and to the conventional obligations. 

 


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile