articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

La particolare tenuità del fatto. Dalla pena alla pena “opportuna”

Raffaele Tecce

Archivio Penale
© dell'autore 2018
Ricevuto: 08 novembre 2018 | Accettato: 27 novembre 2018 | Pubblicato: 28 novembre 2018


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Il contributo analizza la disciplina dell’istituto della non punibilità per particolare tenuità del fatto (genesi dell’istituto; natura giuridica, finalità;  ambito di applicabilità), anche alla luce delle più interessanti soluzioni interpretative che, in materia, sono state offerte dalla giurisprudenza di legittimità, con l’obiettivo di offrire una lettura della disciplina volta a sostenere che la novella legislativa, che ha introdotto l’istituto in commento nel nostro ordinamento, ha, in sostanza, delegato al giudice il potere di depenalizzare fatti costituenti reato.

 

The contribution analyzes the discipline of the institute of non-punishment for particular tenuousness of the fact (genesis of the institution, legal nature, purpose, scope of applicability), also in light of the most interesting interpretative solutions that, in this regard, were offered by the jurisprudence of legitimacy, with the aim of offering a reading of the discipline aimed at maintaining that the legislative novel, which introduced the institute commented in our legal system, has essentially delegated to the judge the power to decriminalize facts constituting the crime.


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile