articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

L’insostenibile conciliabilità tra “smart” process e due process of law (riflessioni minime sul d.d.l. per la riforma del processo penale)

Filippo Giunchedi

Archivio Penale
© dell'autore 2020
Ricevuto: 12 marzo 2020 | Accettato: 19 marzo 2020 | Pubblicato: 20 marzo 2020


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

L’Autore ritiene non realizzabile l’equilibrio tra esigenze di semplificazione, speditezza e razionalizzazione del processo penale, da un lato, e garanzie difensive, dall’altro, obiettivo del disegno di legge sul processo penale.


The unsustainable reconciliation between “smart” process and two process of law (minimal reflections on the d.d.l. for the reform of the criminal trial)


The author considers that the balance between the simplification, speed and rationalization of the crimi-nal process, on the one hand, and defensive guarantees, on the other, is the aim of the draft law on the criminal process, which is not feasible.

 


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile