articolo pubblicato | articolo in abbonamento
Sottoposto a Peer review

Sospensione del procedimento con messa alla prova e Costituzione

Giulio Ubertis

Archivio Penale pp. 725-731
DOI 10.12871/978886741577924 | © Pisa University Press 2016
Pubblicato: 30 agosto 2015


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati


Riassunto

Dopo la sua sperimentazione in ambito minorile, l’istituto della sospensione del procedimento con messa alla prova è esteso agli adulti e si richiama esplicitamente al modulo concettuale della mediazione. Non può eludersi, quindi, l’esigenza di verificare se l’impostazione generale del nuovo istituto sia compatibile con gli art. 13, 24 co. 2, 27 co. 2, 111 co. 2, 5, e 112 Cost. Salvo il profilo della modifica ex auctoritate delle originarie prescrizioni durante la sospensione del procedimento con messa alla prova, le argomentazioni presentate riguardo a ciascun precetto costituzionale consentono di pervenire a una risposta positiva.


Sommario

1. Premessa. - 2. La presunzione d’innocenza. - 3. L’obbligatorietà dell’azione penale. - 4. Il diritto di difesa. - 5. La libertà personale.

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati