articolo pubblicato | open access
Sottoposto a Peer review

Tra riforme estive e riflessioni nuove

La Direzione

Archivio Penale
© dell'autore 2017
Ricevuto: 10 luglio 2017 | Accettato: 11 luglio 2017 | Pubblicato: 12 luglio 2017


L’intero articolo è disponibile


Riassunto

Tra riforme estive e riflessioni nuove

 

 

Una volta, ogni anno, il mese di Luglio annunciava, assieme ad un ultimo Convegno di spessore, larrivo delle vacanze estive. Un periodo in cui possibilmente divertirsi e soprattutto rilassarsi, ma anche un periodo in cui poter dedicare un poco del nostro tempo a qualche pensiero positivo per l’aggiornamento dei manuali e dei materiali per la didattica.

Quest’anno le novità si rincorrono.

Il 29 giugno il nostro paese ha ricevuto l’ennesima, e stavolta non indolore, condanna dai giudici della Corte di Strasburgo.

Il 6 luglio scorso si è tenuto a Roma il Convegno estivo dell’Associazione degli studiosi del processo penale; subito a seguire c’è stato il consueto appuntamento sardo a Forte Village organizzato da Leonardo Filippi.

Pochi giorni prima era stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la c.d. Riforma Orlando, che andrà progressivamente a regime dai primi di agosto.

Ritmi che rievocano la storica riforma estiva del processo penale con la Legge 19 giugno 1955, n. 517, che inaugurò la stagione delle garanzie, determinando il ravvivarsi degli studi di settore.

Altre riviste penali avevano addirittura precorso i tempi pubblicando commenti anticipati in riferimento al disegno di legge. Tutte le riviste web offrono abbondante materiale per i primi spunti di riflessione

Archivio penale non è mai stata una Rivista propensa ad incentivare commenti superficiali all’impronta. La Riforma Orlando impone tempi adeguati di riflessione per ergersi al di sopra del livello meramente esegetico. Ma è ovvio che di qualche approfondimento al proposito ci faremo carico entro tempi ragionevoli. Magari di pari passo con gli interventi di intarsio e di rimeditazione che tutti noi dovremo effettuare sui Manuali, sui Codici e sui volumi di supporto che siamo chiamati a predisporre per l’esordio progressivamente anticipato della didattica semestralizzata.

Sono in crescita i lettori che consultano il sito web. I numeri degli ultimi due mesi, raffrontati a quelli immediatamente precedenti, confortano le scelte editoriali.

 

 

apr-17

mag-17

giu-17

Visualizzazioni di pagina

17806

19810

18617

Download PDF

3405

21137

26472

 

 

 

 

 

 

 

Accesso

 

Marzo

Aprile

Maggio

Giugno

 

 

Utenti distinti

3675

2900

3502

3520

 

 

Visite

6525

5197

6457

18617

 

 

Pagine viste

22.808

17806

19180

6309

 

PDF

Utenti distinti

850

1284

6496

4454

 

 

Visite

934

2304

12417

8402

 

 

Files PDF scaricati

4454

3405

21137

26472

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

              (pagine e PDf vanno sommati fra loro per avere il totale delle visualizzazioni)

 

La stampa e la spedizione del fascicolo n. 1 cartaceo agli abbonati hanno registrato inopinati ritardi innescati dal ritardo nella stampa del nuovissimo Codice penale annotato a cura di mauro Ronco e Adelmo Manna. La Direzione se ne rammarica. L’Editore si scusa.

Buona estate e buone vacanze a tutti noi: ricarichiamo le batterie, rimettiamoci in forma e prepariamoci a vivere le prossime evoluzioni della giustizia penale con rinnovata passione ed entusiasmo!

 

Roma, 10 luglio 2017

                                                                                  La Direzione

 

 


Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L’intero articolo è disponibile